Vincitore Premio Strega 2022: Mario Desiati ha trionfato con “Spatriati”

Vincitore Premio Strega 2022: il favorito Mario Desiati ha conquistato l’ambito premio letterario con il romanzo “Spatriati”.

Vincitore Premio Strega 2022: il favorito dell’ultima edizione del concorso letterario istituito nel 1947, Mario Desiati, ha trionfato con il suo romanzo Spatriati, edito da Einaudi.

CREATOR: gd-jpeg v1.0 (using IJG JPEG v62), quality = 85

Vincitore Premio Strega 2022: Mario Desiati ha trionfato con “Spatriati”

Si è conclusa nella giornata di giovedì 7 luglio l’edizione 2022 del Premio Strega che ha visto trionfare Mario Desiati, in lizza con il romanzo Spatriati, edito da Einaudi.

Lo scrittore, considerato il favorito sin dalla semifinale, ha vinto l’ambito premio letterario dopo essere stato ammesso per la prima volta nella cinquina del concorso undici anni fa con il romanzo Ternitti edito da Mondadori.

Il vincitore del Premio Strega 2022 è stato annunciato poco dopo la mezzanotte nel cortile del Museo Nazionale Etrusco di Roma dal presidente di Strega Alberti Benevento, Giuseppe D’Avino.

In seguito alla consegna del premio istituito nel 1947 da Maria e Goffredo Bellonci, Desiati ha scelto di non bere in diretta tv il liquore Strega davanti al tabellone, come da tradizione, affermando: “Lascerò questa bottiglia intonsa. La berrò in Puglia, in ricordo degli scrittori della mia terra, a cominciare da Maria Teresa Di Lascia, che lo vinse nel 1995 e non poté ritirarlo perché morì qualche mese prima. E vorrei aprirla vicino a dove è Alessandro Leogrande, che è un mio amico: la avremmo bevuta insieme”.

Podio e classifica del concorso letterario

Mario Desiati ha vinto il concorso letterario con 166 voti, distaccando in modo netto il secondo classificato Claudio Piersanti con Quel maledetto Vronskij edito da Rizzoli. Tra i due scrittori, infatti, esiste un divario di 76 voti.

Claudio Piersanti si è posizionato secondo con Quel maledetto Vronskij con 90 voti mentre il gradino più basso del podio è stato assegnato ad Alessandra Carati con E poi saremo salvi (Mondadori) con 83 voti.

Tra i finalisti, poi, la vincitrice del Premio Strega Giovani 2022 Veronica Raimo si è posizionata al quarto posto con Niente di vero (Einaudi); al quinto posto, c’è Marco Amerighi con Randagi (Bollati Boringhieri), 61 voti; al sesto posto, Fabio Bacà con Nova (Adelphi), 51 voti; al settimo posto, infine, Veronica Galletta con Nina sull’argine (Minimum Fax), 24 voti.

La commissione era presieduta dal vincitore del Premio Strega 2021, Emanuele Trevi. A votare, invece, sono stati 537 su 660 aventi diritto ossia circa l’81%.

Pubblicato il - Aggiornato il alle 14:07
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram