Ecco il volto di Messina Denaro. Il Tg2 mostra le immagini registrate da una telecamera nel 2009 ad Agrigento. Per gli inquirenti è il capo di Cosa Nostra

Matteo Messina Denaro
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il volto del capo della mafia. Al Tg2 di questa sera è andato in onda un servizio con le immagini di Matteo Messina Denaro ad Agrigento nel 2009. Sono le immagini più recenti a disposizione del capo di Cosa nostra latitante dal ’93. Messina Denaro si trovava dunque in Sicilia “protetto dai capi mafia locali”, sostiene sempre il Tg2.

Nel video di pochi secondi, datato dicembre 2009, si vedono due persone a bordo di un Suv blu che percorre una strada sterrata nelle campagne dell’Agrigentino. Accanto a chi guida c’è un uomo, stempiato e con gli occhiali: “per la polizia italiana e la magistratura è Messina Denaro”, sottolinea il telegiornale diretto da Gennaro Sangiuliano.

Nel servizio si evidenzia come a riprendere sia stata “una telecamera di sicurezza posta a qualche centinaio di metri dalla casa di Pietro Campo, boss della Valle dei Templi” e amico di Messina Denaro. Il superlatitante successivamente “avrebbe trovato protezione altrove, magari lontano dalla Sicilia”.