Zingaretti sconfessa Gualtieri sull’inceneritore

L'appello dell'ex ministro Pecoraro Scanio: "Il degrado di Roma oggi non si risolve certo con un inceneritore costruito forse tra 5 anni".

“Zingaretti ha detto che la Regione non ha mai autorizzato inceneritori e mai lo farà. Allora cosa impedisce di accogliere le proposte di Conte?”. È quanto afferma in un video appello l’ex ministro dell’Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio, presidente della fondazione Univerde e promotore della rete Ecodigital e del coordinamento 2050 con De Petris, Fassina e Cento.

CONFERENZA STAMPA DI GIUSEPPE CONTE

“Il degrado di Roma oggi non si risolve certo con un inceneritore costruito forse tra 5 anni”

“Il degrado di Roma – prosegue Pecoraro Scanio – oggi non si risolve certo con un inceneritore costruito forse tra 5 anni e che emette, nel migliore dei casi, gas nemici del clima. Ed anche liberare la sanità da nomine politiche è richiesta giusta e certamente progressista”.

“La base del Pd si faccia sentire visto che i vertici sono gli stessi della sconfitta di settembre. Non ci si può rassegnare a regalare alla destra un’altra vittoria a tavolino” conclude nel suo appello l’ex ministro Pecoraro Scanio.

Leggi anche: Pecoraro Scanio: “L’unica misura valida finora è stata il bonus 110%”

Pubblicato il - Aggiornato il alle 16:11
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram