Affondo del Cavaliere. Governo di dilettanti e incapaci. Berlusconi: “Sono pessimista che la manovra possa cambiare. Noi voteremo no”

dalla Redazione
Politica
SILVIO BERLUSCONI

L’attacco di Silvio Berlusconi è arrivato dall’Ergife di Roma, dove Forza Italia si è ritrovata ieri per una manifestazione (in realtà tra pochi intimi) per gridare la propria contrarietà alla Manovra. “Siamo in mano a degli incapaci, sono pessimista che la manovra possa cambiare. Noi voteremo no”, ha detto il Cavaliere che, poi, ricordando un suo attacco ai pentastellati di qualche mese fa, è andato giù pesante: “Avevo detto che se avessimo vinto noi potevano venire a pulire i cessi – aggiunge – oggi ho qualche dubbio che siano in grado di farlo. Dobbiamo mandare a casa questo governo di incapaci”. Sulla Manovra il suo giudizio è assolutamente negativo: “Siamo nelle mani di un Governo di dilettanti, di incapaci, anche umanamente lontani da un grado minimo di cultura”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *