Agricoltura, al Senato la presentazione della prima relazione annuale di Enpaia. La Fondazione prevede di investire 180 milioni in economia reale

dalla Redazione
Cronaca

Nella splendida cornice della Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani, al Senato, si è svolta la presentazione della prima Relazione Annuale della Fondazione Enpaia, l’Ente Nazionale di Previdenza e per gli Addetti e Impiegati in Agricoltura. Durante l’incontro è stata annunciata l’intenzione della nuova governance di sostenere e favorire l’affermazione di un modello agricolo sostenibile dal punto di vista ambientale, attraverso investimenti significativi a beneficio di tutto il comparto. A tal fine, nei prossimi mesi la Fondazione Enpaia prevede di investire 180 milioni in economia reale.

Secondo il Presidente Giorgio Piazza (nella foto): “Enpaia è pronta a recitare un ruolo da protagonista nel sistema agricolo che ponga al centro i bisogni dei lavoratori e le necessità finanziarie delle aziende agricole. Anche per tale ragione – ha proseguito Piazza – chiediamo alle istituzioni di condividere e supportare i nostri sforzi predisponendo un quadro normativo e fiscale adeguato alle sfide del futuro”. Per il Direttore Generale della Fondazione, Roberto Diacetti “vogliamo scommettere sulle imprese di questo Paese e in particolar modo su quelle del settore agricolo, anche per favorire l’occupazione”.

Tra gli altri hanno preso parte all’evento: Anna Rossomando, Vicepresidente del Senato della Repubblica; Pier Paolo Baretta, Sottosegretario al Ministero dell’Economia e Finanze; Sergio Puglia, Presidente della Commissione Bicamerale Enti Gestori della previdenza; Mino Taricco, membro della Commissione Agricoltura del Senato; Claudio Durigon, membro della Commissione Lavoro della Camera dei Deputati; Alberto Oliveti, Presidente ADEPP; Onofrio Rota, Segretario Generale FAI CISL. L’evento è stato organizzato da Ital Communications di Attilio Lombardi.

Loading...