Alla Camera il Governo pone la questione di fiducia sulla Manovra. Proteste dall’opposizione. Fico convoca i capigruppo per stabilire il calendario dei lavori

dalla Redazione
Politica
Camera

Il Governo ha posto alla Camera la questione di fiducia sulla Manovra economica. Ad annunciarlo nell’Aula di Montecitorio è stato il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Riccardo Fraccaro. Il presidente della Camera, Roberto Fico, ha convocato la conferenza dei capigruppo per decidere il calendario dei lavori d’aula. Dai banchi del Pd l’annuncio di Fraccaro è stato accolto con fischi. Poco prima l’Aula aveva respinto la richiesta avanzata dal Partito Democratico di rinviare il testo della Manovra in Commissione bilancio. La richiesta, formalizzata in aula da Graziano Delrio, è stata bocciata con 153 voti di differenza.

Secondo il calendario stabilito dalla conferenza dei capigruppo, le dichiarazione di voto in Aula a Montecitorio sulla manovra inizieranno sabato alle 17 per poi procedere alle 18.30 con la prima chiama. Gli ordini del giorno da votare sono 244 ed è prevista la prosecuzione dei lavori fino alle 24. I lavori proseguiranno domenica a partire dalle 9 e si andrà avanti ad oltranza fini al via libera definitivo alla legge di bilancio.