Altri due dissidenti lasciano il Movimento 5 Stelle. Alla Camera Angiola e Rospi passano al gruppo misto

dalla Redazione
Politica

Il deputato pugliese Nunzio Angiola ha lasciato oggi il gruppo parlamentare del Movimento Cinque Stelle per passare al Gruppo Misto. “Ho deciso, con grande rammarico, di abbandonare il M5S. Il mio dissenso – ha dichiarato lo stesso parlamentare – non deriva da un mio personale cambiamento di opinioni, ma dalla presa d’atto che, chi più chi meno, i vertici del Movimento hanno preferito trincerarsi in una chiusura pregiudiziale nelle proprie granitiche convinzioni. La mia odierna decisione non è da porsi in connessione con quella di altri colleghi parlamentari, come Lorenzo Fioramonti”. Stessa decisione assunta, sempre oggi, anche dal deputato grillino Gianluca Rospi (nella foto). “Lascio il M5S – ha detto Rospi – e passo al Gruppo Misto perché non è più tollerabile una gestione verticistica e oligarchica. Ho consegnato al Presidente della Camera, Roberto Fico, la mia decisione di lasciare il gruppo parlamentare M5S e di approdare al Gruppo Misto, scelta che non è da ritenersi attinente a quella di altri colleghi che in questi giorni stanno lasciando il movimento”.