Avvio di seduta debole per la Borsa di Milano (-0,17%). Piazza Affari attende il giudizio di S&P. Lo spread apre a quota 270 punti

dalla Redazione
Economia

Avvio di seduta con il segno meno questa mattina per la Borsa di Milano. A Piazza Affari, dopo i primi scambi, l’indice Ftse Mib segna un -0,17% a quota 21.683 punti, mentre l’Ftse All Share cede lo 0,14% a 23.734 punti. In rialzo invece l’Ftse Star, che mette a segno un rimbalzo dello 0,33% a quota 35.967 punti. L’attesa è per il giudizio di Standard & Poor’s sulla situazione economica dell’Italia, che arriverà a mercati chiusi. Intanto lo spread fra Btp e Bund tedeschi apre a quota 270 punti, con il rendimento del decennale al 2,68%. Le altre principali Borse europee aprono le contrattazioni in ordine sparso, dopo la chiusura in calo fatta segnare da Tokyo, con il Nikkei che cede lo 0,22%. Pesa il dato della produzione industriale giapponese peggiore delle previsioni. Tra le piazze finanziarie, Parigi apre con un +0,21%, Francoforte e’ piatta a +0,01%, mentre Londra cede lo 0,15%.