Carmen Lasorella prepara l’assalto alla Regione. La giornalista in corsa per diventare governatore della Basilicata

dalla Redazione
Politica

“Non ho chiuso totalmente la porta ai partiti. Ho detto chiusura totale a chi ha portato la Regione a questo punto. Lo ribadisco, questo sia chiaro”. Lo ha detto oggi, la giornalista di origini lucane, Carmen Lasorella, a Potenza per rendere ufficiale la sua candidatura alle prossime elezioni regionali in Basilicata.

Accompagnata da due imprenditori – uno di Potenza e l’altro del Materano – l’ex volto noto della Rai – nata nel 1955 a Matera da padre potentino e da madre di Ferrandina (Matera) – ha incontrato i giornalisti al Book Store della Mondadori in via Pretoria, nel cuore del centro storico del capoluogo.

Lasorella ha confermato la sua volontà di puntare tutto su una lista trasversale, con l’intento di raccogliere consenso da un ampio elettorato, ricordando che “destra e sinistra sono categorie superate”.

“I partiti e le persone che fanno politica, che è la cosa più bella del mondo – ha continuato – mi auguro che continuino a farlo. Nelle mie critiche non parlo di partiti, ma di chi ha portato la regione a questo punto. I miei antagonisti? Non mi interessano: non faccio una politica contro, faccio una politica per. Le caratteristiche dei miei candidati? Devono avere passione, competenza, idee”.

Carmen Lasorella, nell’annunciare il suo impegno per le prossime regionali ha detto che farà “un tour fra i lucani palmo a palmo: non andrò – ha messo in chiaro – a fare comizi, non mi interessa la folla e non la vado a cercare. Il mio intento è quello di intercettare le persone, ascoltarle, sentire le esigenze del territorio”. (ITALPRESS)

Loading...