Champions League, esordio amaro per la Juve sconfitta 3-0 dal Barcellona. La Roma pareggia con l’Atlético Madrid

dalla Redazione
Sport
Gianluigi_Buffon

Esordio amaro per la Juventus contro il Barcellona mentre la Roma non va oltre lo 0-0 in casa contro l’Atlético Madrid di Simeone. Sono questi i verdetti della prima giornata di Champions League per i Campioni d’Italia e la squadra di Eusebio Di Francesco. Gli uomini di Massimiliano Allegri escono dal Camp Nou con un 3-0 senza appello. Barcellona avanti con Messi al tramonto del primo tempo, poi nella ripresa arrivano i sigilli di Rakitić e ancora del numero 10 argentino, che infila un immobile Buffon.

All’Olimpico invece De Rossi e compagni rischiano grosso nel primo tempo, quando prima Manolas e poi Alisson salvano su Koke e Griezmann, e nel secondo (palo di Saul al 91’), ma portano comunque a casa un punto prezioso. Nei gironi delle due italiane vincono il Chelsea di Antonio Conte – 6 a 0 contro gli azeri del Qarabab (eurogol di Zappacosta al 30’) – e lo Sporting Lisbona: 3-0 sul campo dei greci dell’Olympiakos.

Nel gruppo A, colpo del CSKA Mosca che supera fuori casa il Benfica: Vitinho (63’) e Zhamaletdinov (71’) ribaltano lo svantaggio iniziale firmato al 50’ da Seferovic. Tutto facile invece per il Manchester United di Josè Mourinho, che perde Pogba per infortunio dopo 17’ ma batte 3-0 gli svizzeri del Basilea. Segnano Fellaini, Lukaku e Rashford. Nel gruppo B, infine, cinquina del Psg contro il Celtic (in gol Neymar e doppietta di Cavani) mentre il Bayern Monaco di Ancelotti supera 3-0 i belgi dell’Anderlecht grazie alle reti di Lewandosky, Thiago Alcántara e Kimmich. Domani sera tocca al Napoli contro lo Shakhtar Donetsk.