Dal Governo un miliardo di finanziamento all’industria aeronautica. Di Maio: “La politica industriale del cambiamento parte da qui”

dalla Redazione
Politica

Il premier, Giuseppe Conte, e il ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, hanno firmato lo sblocco di un miliardo di euro in sostegno dei bandi per l’industria aeronautica. La notizia è stata resa nota questa mattina nel corso della visita allo stabilimento Leonardo di Pomigliano D’Arco (Napoli).

Di Maio ha annunciato che lo “Stato può sostenere l’industria aeronautica, e quale migliore posto di questo stabilimento per firmare lo sblocco di un miliardo di euro”. “La legge 808 del 1985 – ha aggiunto il vicepremier – consente allo Stato di sostenere l’industria aeronautica con appositi bandi”. Le risorse saranno dedicate “a tutti quelli che come i lavoratori della Leonardo di Pomigliano, sono impegnati nel settore aeronautico”.

La legge serve anche a promuovere lo sviluppo tecnologico dell’industria aeronautica, consolidare ed aumentare i livelli di occupazione ed a perseguire il saldo positivo della bilancia dei pagamenti del settore.  “Oggi – ha detto ancora il vicepremier – sono tre volte felice: da italiano, da pomiglianese e da persona che crede nel futuro e nello sviluppo. La politica industriale del cambiamento parte da qui”.