Di Maio è categorico. Alle regionali in Emilia-Romagna no all’intesa giallorossa. Ma Bonaccini spera in un accordo tra M5S e Pd

dalla Redazione
Politica

No è ancora no all’intesa giallorossa in Emilia-Romagna. Dopo il fallimento in Umbria, nessun accordo per le elezioni regionali tra Movimento 5 Stelle e Pd. Lo ha ribadito ieri il capo politico pentastellato Luigi Di Maio. Mentre il presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini (nella foto), è tornato a parlare dell’opportunità di una coalizione tra dem e 5 Stelle per le prossime elezioni nella regione, chiedendo ai pentastellati di discuterne, Di Maio ha chiuso nuovamente le porte al Partito democratico con un post su Facebook: “Sento tanto parlare di coalizioni, accordi, patti o presunti tali, ma agli italiani non importa nulla di tutto questo”. Quanto una sconfitta dem in Emilia possa poi influire sulla tenuta del Governo giallorosso non sembra un problema per il leader M5S.

Loading...