Emergenza rifiuti a Roma, l’impianto di Rocca Cencia in funzione anche la domenica. Mezzi al lavoro per rimuovere l’immondizia dalle strade. Al via la pulizia dei cassonetti e la sostituzione di quelli bruciati

dalla Redazione
Cronaca

Ama, la municipalizzata capitolina, ha comunicato di aver raggiunto e sottoscritto un accordo con le organizzazioni sindacali per garantire l’apertura domenicale del Tmb di Rocca Cencia. L’impianto, infatti, sarà attivo per trattare i rifiuti tutte le domeniche e i festivi, fino a quando gli impianti del Tmb di Malagrotta non torneranno a ricevere i quantitativi di rifiuti previsti da contratto (-500 tonnellate/giorno ricevute fino a settembre). Prosegue, inoltre, il piano straordinario di igienizzazione e sanificazione dei cassonetti stradali, predisposto da Ama, d’intesa con Roma Capitale.

“Mezzi compattatori addetti alla raccolta – fa sapere Ama -, dotati di dispositivi ad hoc, provvedono a svolgere operazioni di igienizzazione e sanificazione intorno alle postazioni dei cassonetti stradali, in particolare quelli marroni dedicati agli scarti alimentari e organici. Tali attività vengono anche svolte da squadre speciali della Linea Decoro Ama, che oggi sono intervenute in numerose strade, tra cui via Merulana, via Prospero Alpino, via dei Normanni, via Ruggero Bonghi, via Mecenate, via Angelo Poliziano, via Terme di Traiano, piazza Vittorio, via Conte Verde. Circa 1.500 gli interventi di igienizzazione e sanificazione effettuati ogni giorno”.

L’azienda è impegnata inoltre con uomini e mezzi “nell’assicurare il decoro e la pulizia presso punti sensibili e utenze comunitarie come ospedali, scuole, asili nido, centri anziani, ecc.. Prosegue a ciclo continuo anche lo sforzo straordinario messo in campo da Ama per rimuovere le giacenze di rifiuti presenti, a macchia di leopardo, in alcuni quadranti cittadini”. “In particolare, oggi squadre di operatori ecologici Ama, – aggiungono – con l’ausilio di attrezzature e mezzi idonei (bob-cat, veicoli con cassa a ragno, ecc.) sono intervenuti in via Napoleone III (I municipio), via Emilio De Cavalieri (II Municipio), largo Valsabbia, via Val Maggia, largo Valsolda (III municipio), piazza dei Condottieri, via Tor De schiavi (V municipio), via Menas, via Cartagine, via Erminio, via Pisone (VII municipio), via Laura Mantegazza (XII municipio), via Cassia/tratto GRA La Giustiniana, via Flaminia/alt civico 968, via della Storta (XV municipio)”.

Prosegue anche Il piano sostituzione dei cassonetti bruciati per atti vandalici (oltre 250 da inizio anno). Sulla base delle esigenze riscontrate, l’Ama è impegnata, inoltre, “nel collocare ulteriori cassonetti per integrare le postazioni che hanno necessità di contenitori aggiuntivi”.