Ergastolo ostativo. I grillini puntano su un decreto legge. Niente permessi premio e benefici ai boss mafiosi che non collaborano

dalla Redazione
Politica

“I boss mafiosi che non collaborano con la giustizia non possono avere permessi premio e benefici: il Movimento 5 Stelle su questo è categorico”. Parola del capogruppo M5S al Senato, Gianluca Perilli (nella foto). “Come ha specificato più volte Nicola Morra, recepiti i rilievi della Corte Costituzionale, stiamo già lavorando per arrivare in tempi rapidi a un nuovo testo di legge. Lo strumento fortemente voluto da Falcone va rimodulato, ma è impossibile a nostro giudizio farne a meno perché rappresenta uno dei pilastri della legislazione antimafia”. C’è la volontà di arrivare a un testo che rispetti i diritti della persona e garantisca la tutela anche precauzionale della comunità. “Lo dobbiamo – conclude – ai cittadini che ancora vivono l’incubo della criminalità organizzata nel loro quotidiano”.

Loading...