Il caldo secca l’Italia. Ma da domenica cambia tutto: al nord è allerta maltempo, rischio trombe d’aria. Al centro-sud temperature in calo

dalla Redazione
Cronaca

Ancora poche ore di caldo africano, poi al Nord e in alcune aree del Centro scatterà l’allerta maltempo. Le previsioni meteo infatti indicano l’arrivo di un’ondata di temporali, anche molto forti, sulle regioni settentrionali. Massima attenzione dunque nelle grandi città come Milano e Torino. Al Centro-Sud, invece, ci sarà solo un calo delle temperature, ma non ci sarà la pioggia a dare sollievo alla siccità. Il cielo resterà sereno o poco nuvoloso.

Le previsioni meteo nel dettaglio

Sabato 24 giugno non darà tregua: caldo africano con l’anticiclone a dominare da Nord a Sud. A Roma la colonnina di mercurio toccherà valori massimi di 35°C. Ma in altre città le temperature sfioreranno i 40°C. Da domenica 25 giugno, però, la situazione subirà un brusco cambiamento: con il ciclone Circe ci saranno piogge violente e, dopo il caldo accumulato in questi giorni, sono probabili alcune trombe d’aria, soprattutto nelle località marittime. Nello specifico i nubifragi sono attesi su tutto il Nord, in particolare sul fronte orientale, e sulla pianura Padana. Allerta maltempo anche su Marche, Toscana settentrionale, Umbria e le zone interne dell’Abruzzo. Il calo delle temperature sarà drastico, tra i 5°C e gli 8°. Altrove, salvo qualche annuvolamento, si avvertirà una diminuzione dei valori sulla colonnina di mercurio.

L’instabilità si protrarrà al Nord per l’inizio della prossima settimana: da lunedì a mercoledì, specie nelle zone a ridosso delle Alpi, ci saranno temporali. Le previsioni meteo, infine, indicano un ulteriore peggioramento sulla Penisola nella giornata di giovedì 29 giugno.