Il Partito Democratico s’infila nel tunnel. L’ex ministro Delrio attacca il Governo e non vede l’ora di bucare la montagna

dalla Redazione
Politica

L’ex ministro delle Infrastrutture del Governo Renzi, Graziano Delrio attacca l’Esecutivo giallo verde, è “Diviso e incapace di dire un sì o un no alla Torino/Lione il governo continua a non decidere e dopo nove mesi non trova altra strada che rinviare ancora, questa volta inventando una fantomatica trattativa da aprire con la Francia e la Commissione europea. Conte, Salvini e Di Maio stanno distruggendo la credibilità dell’Italia”. Per l’attuale capogruppo Pd alla Camera: “E’ un atteggiamento assolutamente irresponsabile che crea danni all’economia, all’occupazione, al sistema produttivo e all’affidabilità internazionale. E’ credibile un Presidente del consiglio che si sveglia e studia il dossier Tav dopo un anno che è a Palazzo Chigi?”. Per Delrio: “E’ ora di dire basta”.