La memoria corta del Pd. I dem bocciano il salvaprocessi, ma nel 2016 presentarono una norma analoga

dalla Redazione
Politica
carmelo miceli

Il Pd grida allo scandalo contro la riforma M5S-Lega. “La prescrizione altro non è che un presidio di garanzia volto ad impedire che un cittadino qualsiasi possa essere sottoposto per sempre ad un processo penale”, incalza il deputato dem, Carmelo Miceli (nella foto) su Democratica. “Per capire la portata e la natura di questo istituto, immaginate, solo per un attimo, di essere sottoposti ingiustamente ad un processo penale e di trovarvi a vedere rinviato o sospeso senza scadenza il vostro processo, per cause a voi non imputabili”, aggiunge, evocando il caso di Enzo Tortora. Ma Miceli dimentica che nel 2016 i dem Casson e Cucca, presentarono un emendamento al ddl di riforma del processo penale che prevedeva: “La prescrizione cessa di operare dopo la sentenza di primo grado”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *