Richiamo del Ministero per la professoressa che aveva pronunciato frasi antisemite

Il ministro dell’Istruzione Francesco Profumo ha chiesto una relazione scritta alla preside del liceo di piazza Risorgimento a Roma sul triste episodio della frase antisemita (“Se fossi stata ad Auschwitz saresti stata più attenta”) che sarebbe stata pronunciata da una professoressa nei confronti di una studentessa ebrea alcuni mesi fa. All’insegnante stessa è già stato inviato un formale richiamo.
All’epoca dei fatti i compagni della giovane studentessa, rimasti di stucco, hanno reagito facendo quadrato intorno all’amica. Hanno protestato e hanno attaccato la professoressa accusandola di essere razzista. Nella giornata di ieri la classe si è recata in visita presso il Museo ebraico di Roma. Il Presidente della Comunità ebraica di Roma Riccardo Pacifici ha quindi commentato l’episodio sottolineando lo sconcerto e complimentandosi con i giovani studenti che in questa occasione hanno dimostrato molto coraggio e buon senso. Giovani come questi, secondo Pacifici, meritano il dovuto riconoscimento da parte della Presidenza della Repubblica.

Loading...