Scamarcio sconfessa il pubblico. Al Bifest di Bari sproloquia contro i presenti e insulta una signora: il video diventa virale

dalla Redazione
Video

Il pubblico ha sempre torto. Un Riccardo Scamarcio in versione polemica ha scosso la platea del Bif&st di Bari, dove è andato a festeggiare il premio Vittorio Gassman consegnatogli per il film Pericle il nero. L’attore, durante il suo intervento, ha lanciato più di qualche provocazione, lasciando intendere che non gli piace la tendenza a dover per forza accontentare il pubblico anche al costo di sminuire il valore di un’opera teatrale o cinematografica. A suo giudizio questa deriva sta facendo sostituire l’arte dagli spettatori.

Scamarcio, citando Carmelo Bene e lanciando qualche parolaccia, ha cercato una reazione delle persone in sala proprio per attirare qualche fischio. E quando è arrivato, ha esclamato: “Bene, finalmente i fischi”. Il suo comportamento, nonostante avesse spiegato che stava ragionando per paradosso, ha fatto infervorare una donna del pubblico. A quesl punto l’attore è andato in escandescenza, alzandosi dalla sedia e alzando ancora di più il tono di voce: “Non puòl dirmi cosa posso dire”, ha attaccato.

Insomma, Scamarcio ha cercato di fare un discorso artistico, richiamando la necessità di liberarsi dalle catene “dell’audience a tutti i costi”. Ma, a un certo, nel diverbio ha abbastanza esagerato.

Ecco il video della furia di Scamarcio al Bifest di Bari

Loading...