Serie A, vincono Juve, Napoli, Roma e Inter. Successo della Lazio a Verona, per il Milan seconda sconfitta in sei giornate

dalla Redazione
Sport

Vincono Juventus, Napoli, Roma e Inter. La Lazio espugna il Bentegodi di Verona mentre il Milan cade a Genova contro la Sampdoria di Marco Giampaolo. Sono i verdetti della sesta giornata di Serie A che si è aperta sabato pomeriggio con la vittoria degli uomini di Eusebio Di Francesco. All’Olimpico, l’Udinese esce sconfitta 3-1: segnano Džeko ed El Shaarawy (doppietta), di Larsen al 90’ il gol della bandiera dei friulani. I partenopei superano 3-2 la Spal, che dopo il vantaggio iniziale di Schiattarella cade sotto i colpi di Insigne, Callejon e Ghoulam. Gol del momentaneo 2-2 firmato da Viviani su punizione. Nuovo infortunio per Milik: per l’attaccante polacco sospetta rottura del legamento crociato del ginocchio destro, dovrebbe essere operato nei prossimi giorni.

Nel derby della Mole contro il Torino, invece, tutto facile per i campioni d’Italia. Complice l’espulsione di Baselli al 24’ del primo tempo, i bianconeri passeggiano: il 4-0 finale porta le firme di Dybala (doppietta che lo porta in testa alla classifica marcatori con 10 gol), Pjanić e Alez Sandro.

Seconda sconfitta in 6 partite invece per il Milan: la Samp si impone 2-0 coi gol di Duvan Zapata e dell’ex interista Ricky Álvarez. Torna alla vittoria la Lazio, che dopo il pensate 4-1 interno contro il Napoli batte 3-0 il Verona grazie al solito Ciro Immobile (2) e al primo gol “italiano” di Marusic. Torna al successo anche l’Inter, che dopo l’1-1 di Bologna nel turno infrasettimanale passa col minimo sforzo sul Genoa: 1-0 col primo gol stagionale di Danilo D’Ambrosio. Il Chievo batte fuoricasa il Cagliari: 2-0 grazie ai sigilli di Inglese e Stepinsky. In coda, successo casalingo del Crotone contro il Benevento, ancora fermo a zero punti in classifica. Segnano Mandragora e Rohdén coi campani che sbagliano pure un rigore con Viola.

Chiudono la giornata i due posticipi: Sassuolo-Bologna, terminata 0-1 (Okwonkwo all’89’), e Fiorentina-Atalanta 1-1 (Chiesa e Freuler).