Valanga sulle Alpi Marittime: due morti

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

dalla Redazione

Un gruppo di alpinisti è stato travolto da una valanga questa mattina nelle Alpi Marittime (Cuneo). Si contano due vittime: sono di Condove (Torino) e di Ivrea (Torino). I corpi sono stati recuperati nel primo pomeriggio dalle squadre del Soccorso Alpino. Altri quattro sci-alpinisti sono rimasti feriti: due sono gravi, ma non in pericolo di vita, altri due lievi. Le ricerche di eventuali altri dispersi non sono terminate.

Il rischio valanghe su Alpi Marittime e Liguri era forte questa mattina, ma numerosi sci-alpinisti erano presenti, attirati dalla giornata di sole e dall’innevamento abbondante. La massa di neve si è staccata sopra i 2.500 metri di altitudine, nel canalone Laroussa che porta all’omonima cima, nella valle Stura di Demonte.