A Parigi finisce un’epoca, al Roland Garros non ci sarà Federer. Non mancava a un torneo dello Slam dal ’99

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il torneo di tennis di Parigi perde già una stella, una delle più attese. Lo svizzero Roger Federer, 34 anni ad agosto, ha annunciato, in un post su Facebook, il suo forfait al Roland Garros. Promettendo però di prepararsi per il ritorno in Francia al 2017. Si tratta comunque della fine di un’epoca: Federer non mancava a un torneo dello Slam dal 1999, quando saltò gli Us Open. Ma allora si trattava solo di una promessa del tennis internazionale. Insomma, da quando il fenomeno di Basilea ha conquistato il palcoscenico internazionale era sempre sceso in campo nei tornei più prestigiosi del circuito. Il Roland Garros 2016, perciò, entra nella storia prima dell’inizio.

Mi dispiace annunciare che ho preso la decisione di non giocare in questo anno di Open di Francia”, ha scritto il campione elvetico reduce da una brutta eliminazione agli Internazionali di Roma: ha perso agli ottavi contro l’austriaco Thiem, dimostrando di avere qualche acciacco alla schiena. Sto facendo progressi costanti con la mia forma fisica, ma non sono ancora al 100%. E sento che potrei prendere un rischio inutile giocando in questo evento prima che io sia pronto”, ha aggiunto Federer. L’obiettivo è quello di “raggiungere il massimo livello per la prossima parte della stagione campo sull’erba”, ha dichiarato ancora.

Ecco il post di Federer