Afghanistan, esplosione in una moschea di Kabul: ci sono diverse vittime e feriti

Afghanistan, esplosione terribile in una moschea di Kabul. L'ennesimo attacco terroristico e vile a fedeli in un luogo di culto.

Afghanistan, esplosione in una moschea di Kabul. Ancora una volta un attacco terroristico colpisce un luogo di culto e le conseguenze sono sempre più terribili. I bollettini che arrivano sono terrificanti e riferiscono di vittime e feriti.

Afghanistan, esplosione in una moschea di Kabul: ci sono diverse vittime e feriti

Afghanistan, esplosione in una moschea di Kabul

In Afghanistan una forte esplosione ha colpito la moschea Abu Bakr al Siddiqi, nel quartiere di Khari Khana, nella parte orientale di Kabul. I media locali fanno sapere che  tra le vittime ci sarebbe anche l’imam della moschea Mawlawi Amir Mohammad Kabuli. Dopo agosto 2021, infatti, sono continuati gli attentati nella capitale, in particolare attacchi terroristici ai danni di luoghi di culto e istruzione ad opera di gruppi armati o provocati da esplosioni di Ied, Improvised Explosive Device, ordigni improvvisati.

I talebani hanno condannato l’attacco alla moschea di Kabul. “L’emirato islamico dell’Afghanistan condanna fermamente l’esplosione in una moschea nella zona di Khairkhana a Kabul. Gli assassini della gente comune e gli autori di tali crimini saranno presto catturati e puniti per le loro azioni efferate”, ha scritto su Twitter Zabihullah Mujahid, portavoce dei talebani.

Ci sono diverse vittime e feriti

Ci sarebbero circa ventuno i morti e oltre una trentina i feriti. L’ospedale di Emergency della città ha twittato di aver ricevuto 27 pazienti feriti nell’esplosione, incluso un bambino di sette anni.

“A seguito dell’esplosione di oggi abbiamo ammesso nel nostro Centro chirurgico per vittime di guerra a Kabul 27 pazienti, di cui 5 minori, uno di loro è un bambino di 7 anni – spiega Stefano Sozza, Country Director di Emergency in Afghanistan. Due pazienti sono arrivati morti, uno è morto al Pronto Soccorso. Solo nel mese di agosto abbiamo gestito nel nostro Centro 6 mass casualty, per un totale di quasi 80 pazienti. Inoltre durante questo anno abbiamo continuato a ricevere quotidianamente feriti da arma da fuoco, da proiettili a schegge, da arma da taglio, soprattutto coltellate, da esplosioni di mine e ordigni improvvisati. Il Paese soffre le conseguenze di un lunghissimo conflitto che ha minato il suo futuro”.

Leggi anche: Inflazione sale al 9,8% in Unione Europea: ecco in quali Paesi si registrano maggiori rincari

Pubblicato il - Aggiornato il alle 17:08
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram