Agenzia di stampa mia fatti capanna. Arriva il maxi-bando di Palazzo Chigi per i servizi giornalistici: una torta da 115 milioni di euro

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Si aspettava da tanto e ieri finalmente il bando è arrivato. A renderlo noto, d’altronde, è stato lo stesso Palazzo Chigi e, più precisamente, il dipartimento per l’Informazione e l’Editoria, che ha pubblicato la “Gara a procedura aperta per l’affidamento di servizi giornalistici e informativi, per gli organi centrali e periferici delle Amministrazioni dello Stato”. Un piatto decisamente ricco: parliamo infatti di ben 115 milioni di euro per tre anni, spalmati in dieci lotti.

Un piatto peraltro che cresce rispetto al passato: a fronte dei 33 milioni annui dell’ultimo bando, oggi siamo saliti ad una spesa che per anno tocca quasi i 40 milioni. I dieci lotti sono distinti tra un servizio di comunicazione politico centrale, uno invece che dovrà tener conto degli enti regionali, uno con taglio economico e così via. Ogni agenzia, per garantire un minimo di pluralismo, potrà partecipare a massimo due lotti ma aggiudicarsene soltanto uno.