Alessia Grimaldi, chi era la ragazza morta nell’incidente sull’A14. L’ultima telefonata al fidanzato

Alessia Grimaldi è la 23enne della provincia di Bologna morta in un incedente stradale domenica 28 agosto 2022.

Alessia Grimaldi era una giovane ragazza di soli 23 anni. Purtroppo la sua vita è terminata su una corsia dell’autostrada. per lei non c’è stato nulla da fare dopoché è stata travolta da un suv. L’ultima telefonata è stata per chiedere aiuto al suo fidanzato.

Alessia Grimaldi, chi era la ragazza morta nell’incidente sull’A14. L’ultima telefonata al fidanzato

Alessia Grimaldi, chi era la ragazza morta a soli 23 anni

Alessia Grimaldi era una ragazza di soli 23 anni che purtroppo ha perso la sua vita in un fatale incidente in autostrada. Ha fatto molto scalpore la dinamica di com’è accaduta la tragedia. Alessia da poco aveva lasciato la casa dei genitori Massimo e Daniela per andare a vivere da sola a Castel Maggiore, in provincia di Bologna. Dopo il diploma all’Istituto alberghiero, aveva iniziato a lavorare come parrucchiera nel locale della madre. La ragazza era fidanza con Michele, l’ultimo che ha sentito prima di morire.

“Nostra figlia – raccontano i genitori – era autentica, aveva un buon carattere. La nostra speranza adesso è quella di trovare un minimo di serenità che sappia colmare questa enorme e dolorosa mancanza”.

L’incidente su A14 dell’autostrada e l’ultima telefonata al fidanzato

Domenica 28 agosto verso le ore 19, all’altezza del chilometro 34, tra i caselli di San Lazzaro di Savena e di Castel San PietroTerme, Alessia era alla guida della sua 500 e stava andando in direzione Milano Marittima quando è andata improvvisamente a sbattere contro il guardrail della corsia di sorpasso. La macchina, poi, si è spenta e non ripartiva più. Ecco che la ragazza, forse in panico, ha chiamato il fidanzato che le ha detto di uscire dall’auto ma Alessia non ha fatto in tempo che un suv guidato da una coppia di anziani ha travolto e distrutto la macchina. La 23enne è morta sul colpo e i due anziani sono stati trasportati in ospedale in stato di choc.

I genitori di Alessia hanno raccontato la dinamica dell’incidente: “Nostra figlia non è riuscita a riavviare il motore per potersi spostare da quella corsia. Allora ha chiamato subito il fidanzato per dirgli quanto stava accadendo e il ragazzo le ha detto di uscire immediatamente dalla macchina. Ma non è riuscita a farlo perché è sopraggiunta un’automobile che l’ha tamponata violentemente”.

“La 500 non ha praticamente più la parte posteriore, e la vettura è distrutta anche sul davanti. Per questo pensiamo che la vettura sia arrivata a una velocità sostenuta. La vettura di Alessia, tamponata, sarebbe finita girata nel senso di marcia opposto rispetto a quello in cui stava procedendo”.

Sui social il fidanzato Michele ha scritto un messaggio d’addio per la sua Alessia: ” A te che mi facevi ridere, capito e sostenuto. A te che mi hai sempre amato. Non ti dimenticherò mai. Non smetterò mai di amarti. Riposa con gli angeli, piccola mia”

Leggi anche: Pogba minacciato dal fratello e da uomini armati: sul caso indaga la polizia per estorsione ai danni del calciatore della Juventus

Pubblicato il - Aggiornato il alle 15:08
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram