Allarme tsunami in Nicaragua dopo il terremoto di magnitudo 7,2. Già sgomberate migliaia di persone dalle zone della costa più a rischio

dalla Redazione
Mondo

Allarme tsunami in Nicaragua dopo il terremoto di magnitudo 7,2 della scala Richter che ha colpito la costa sul Pacifico del Paese centroamericano. “Sulla base del nostro protocollo siamo obbligati a decretare l’allerta tsunami su tutta la costa del Pacifico”, ha dichiarato Rosario Murillo, first lady e portavoce del Governo. Le autorità hanno ordinato lo sgombero di migliaia di persone dalle zone della costa più a rischio. L’epicentro è stato localizzato al largo della costa di Usulutan, in El Salvador, ad una profondità di 33 km.

Le autorità di El Salvador hanno ordinato lo sgombero di migliaia di persone che abitano sulle coste. Il sisma è stato avvertito anche in tutto il Guatemala. Proprio oggi l’uragano Otto, di categoria 2, aveva toccato terra vicino alla costa sudorientale del Nicaragua, dove migliaia di persone erano già state evacuate in vista dell’arrivo della perturbazione.