Allerta meteo in Liguria e Toscana: codice giallo con rischio di nubifragi ed alluvioni

Allerta meteo fissata nel weekend 24 e 25 settembre in particolare per le regione della Liguria e Toscana.

Allerta meteo fissata per il weekend 24 e 25 settembre 2022. Codice giallo in particolare sulle regioni della Liguria e della Toscana che sono state già avvisate dalla Protezione Civile: allerta idrologica per temporali.

Allerta meteo in Liguria e Toscana: codice giallo con rischio di nubifragi ed alluvioni

Allerta meteo in Liguria e Toscana

Allerta meteo per il weekend 24 e 25 settembre in particolare su due regione: Liguria e Toscana. Gli esperti de IlMeteo.it parlano di “situazione da monitorare molto attentamente in quanto potenzialmente pericolosa per eventi alluvionali“. Da stanotte e domani mattina, il maltempo inizierà a investire Nord-Ovest e Toscana in particolare.

Il bollettino emesso dall’Arpav è chiaro come lo sono i modelli di previsione. “La fase più intensa è prevista dalla tarda serata di sabato» evidenzia Arpav, «in particolare sui settori meridionali e costieri, dove i rovesci potranno risultare localmente intensi e persistenti”. L’allerta diffusa a tutti: “Tra il tardo pomeriggio/sera di sabato e il primo mattino di domenica, tempo instabile/perturbato con precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o locale temporale, specie sulla pianura centro-orientale e soprattutto sulla costa, dove non si escludono locali fenomeni più intensi e persistenti con quantitativi anche consistenti/abbondanti”. 

Codice giallo con rischio di nubifragi ed alluvioni

La regione Liguria ha emesso un bollettino di colore giallo con allerta idrologica per temporali. Nel messaggi si sottolinea la possibilità di forti venti tra la notte e la mattinata di sabato 24 settembre. Mentre sono attese, sul centro Ponente, le prime piogge legate alle correnti umide meridionali che la precedono. Le precipitazioni, diffuse, interesseranno successivamente tutta la regione, con rovesci e temporali localmente forti e/o organizzati, specie sulle zone di Centro Levante (ma non esclusi anche a Ponente dove è segnalata una bassa probabilità di temporali forti). E’ atteso anche il rinforzo dei venti meridionali a Levante e settentrionali a Ponente e l’aumento del moto ondoso fino a molto mosso. I fenomeni proseguiranno a Levante anche nelle prime ore di  domenica 25 settembre, ancora la possibilità di rovesci e temporali anche forti.

Per la Toscana, il Centro funzionale della Regione e il Lamma indicano per sabato 24  nuvolosità in rapido aumento fino a cielo prevalentemente coperto; da fine mattinata precipitazioni sparse inizialmente sulle province di Lucca Massa Carrara in estensione nel pomeriggio alle rimanenti province centro-settentrionali. In serata le precipitazioni tenderanno ad assumere carattere temporalesco, anche di forte intensità, e a interessare anche le zone costiere centro meridionali e l’Arcipelago. Ulteriori dettagli e consigli sui comportamenti da adottare, a seconda del rischio, si trovano all’interno della sezione Allerta meteo del sito della Regione Toscana, accessibile dall’indirizzo http://www.regione.toscana.it/allertameteo.

Leggi anche: Terremoto, la terra trema anche a Modena

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram