All’estero non si scherza, fermati in Polonia 120 ultras della Lazio

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Fermati a Varsavia 120 ultras della Lazio dove la Lazio affronta il Legia Varsavia nel quinto turno di Europa League. Secondo fonti della polizia polaccai ntorno alle 16, in via Ulica Marszalkowska (pieno centro città) i supporter laziali hanno iniziato un lancio di pietre e bottiglie contro le forze dell’ordine. Sono stati quindi circondati dagli agenti in tenuta antisommossa. Per ora si parla di fermi, ma non sono esclusi gli arresti.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA