Ancora contagi a due zeri in Lombardia. Gallera scopre il Covid: “Il virus sta girando molto e bisogna tenere la guardia molto alta”

dalla Redazione
Politica

E’ necessario “tenere la guardia molto alta perche’ il virus sta girando molto”. E’ quanto ha detto a RaiNews24, l’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, a margine del sopralluogo di questa mattina all’aeroporto di Malpensa dove sono allestiti i gazebo in cui vengono effettuati i tamponi per chi rientra dai Paesi a rischio.

Interpellato sui 235 nuovi casi di Covid 19 registrati ieri in Lombardia, seconda Regione per contagio, e sull’aumento del 25% dei ricoverati in ospedale in una settimana, Gallera spiega che “il virus gira, questo è un dato conclamato, noi lo stiamo inseguendo facendo molti tamponi a persone che sono asintomatiche, che quando arrivano in ospedale per altre operazioni o al Pronto soccorso per altri problemi, scopriamo essere positivi”.

“Questo – ha aggiunto l’assessore – è il segno che c’è un sistema di prevenzione che agisce in maniera molto efficace e speriamo che questo possa evitare una seconda ondata grave di pressione per i nostri ospedali e di problematiche per i nostri cittadini, ma indubbiamente questo ci deve fare tenere la guardia molto alta perché il virus sta girando molto”.

In Lombardia “siamo pronti” a fare tamponi “anche a coloro che arrivano dalla Francia o da altri Paesi, anche se evidentemente questo e’ un accordo che va fatto a livello nazionale, ma noi siamo pronti ad attuarlo”. “Siamo l’hub aeroportuale che fa il maggior numero di tamponi al giorno, con grande efficienza”, dice ancora Gallera, precisando che “sono ampiamente rodati, ieri ne abbiamo fatti 2.000”, e “la prenotazione viene fatta online, quindi le persone attendono pochissimo”.