Ancora guerra in Libia: carri armati a Tripoli

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

dalla Redazione

Carri armati sono entrati a Tripoli e si dirigono verso la sede del Parlamento. Lo rendono noto testimoni, secondo i quali si sono uditi colpi di arma da fuoco non lontano dal parlamento. Scontri sono in corso davanti al parlamento libico. L’attacco al parlamento è stato sferrato dalle milizie del generale in pensione Khalifa Haftar, che hanno costretto i deputati a fuggire.

Poco prima che iniziassero gli scontri davanti alla sede del Parlamento e che i suoi uffici venissero evacuati il neo premier Ahmed Mitig aveva formato il nuovo governo, che attendeva solo l’approvazione attraverso il voto di fiducia.

Intanto, almeno 79 persone sono morte e 141 sono rimaste ferite negli scontri a Bengasi tra Khalifa Haftar e milizie integraliste islamiche.