Ancora nel mirino il Comune di Roma: perquisizioni nell’ufficio contravvenzioni. Indagati cinque ex dirigenti

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Perquisizioni della Guardia di finanza, su disposizione della Procura, sono in corso in tre diversi dipartimenti del Comune di Roma. I militari stanno acquisendo atti e documenti negli uffici dei dipartimenti Patrimonio e sviluppo, Attività culturali e turismo, e Ufficio contravvenzioni.

L’atto istruttorio riguarda cinque persone, ex dirigenti dell’Ufficio contravvenzioni del Comune di Roma, indagati a seconda delle singole posizioni per reati che vanno dalla truffa, al falso, all’abuso d’ufficio. Gli indagati attualmente rivestirebbero ruoli presso altri dipartimenti dell’amministrazione capitolina: Attività culturali e Sviluppo. Impegnato nell’operazione, il nucleo di polizia tributaria delle fiamme gialle che sta svolgendo indagini su fatti avvenuti 4-5 anni fa.

Le perquisizioni, eseguite negli uffici e nelle abitazioni degli indagati tra cui anche in via dei Cerchi, sono finalizzate all’acquisizione di atti.