Andreea Alice Rabciuc, chi è la campionessa di tiro a segno scomparsa dopo una festa ad Ancona?

Andreea Alice Rabciuc
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Andreea Alice Rabciuc, chi è la campionessa di tiro a segno scomparsa dopo una festa ad Ancona? Potrebbe essere suo il cadavere ritrovato nel Po?

Andreea Alice Rabciuc, chi è la campionessa di tiro a segno scomparsa ad Ancona?

Andreea Alice Rabciuc è una campionessa di tiro a segno di 27 anni, originaria della Romania. La giovane donna vive a Jesi e, sul suo conto, la Procura di Ancona ha aperto un fascicolo in seguito alla denuncia di scomparsa presentata dalla madre della campionessa.

Lo scorso 12 marzo, infatti, Andreea Alice Rabciuc è scomparsa dalle campagne di Montecarotto, in provincia di Ancona, dopo aver partecipato a una festa. Dopo aver ricevuto la denuncia di scomparsa da parte della madre della 27enne, le forze dell’ordine hanno effettuato una perquisizione in un casolare situato nelle vicinanze di Moie. Al casolare, la giovane aveva trascorso la serata insieme al fidanzato e a una coppia di amici, uno dei quali proprietario della struttura. L’area è stata perquisita dai militari con l’ausilio di cani molecolari che hanno setacciato l’immobile, l’area circostante e una roulotte posta nelle vicinanze.

Secondo quanto riferito dal fidanzato e dagli amici della campionessa, Rabciuc avrebbe lasciato il casolare verso le sette, a piedi, dopo aver trascorso la serata a litigare con il compagno. Prima di imboccare la strada che porta verso Moie, inoltre, avrebbe lasciato il cellulare al fidanzato.

Tra i principali sospettati nella scomparsa della 27enne, figura proprio il fidanzato che, nella giornata del 4 marzo 2022, aveva condiviso un post con la foto di un water, corredata dalla didascalia “questo è il trono adatto a te” e altre espressioni in romeno oscene e di addio.

È suo il corpo trovato a pezzi nel Po?

In seguito alla diffusione delle caratteristiche fisiche e dell’età approssimativa del cadavere con la testa mozzata rinvenuto nel Po nei giorni scorsi, i carabinieri di Ancona hanno deciso di mettersi in contatto con i colleghi di Rovigo. Al momento, infatti, si sta lavorando sull’ipotesi che il corpo possa appartenere alla campionessa di tiro a segno scomparsa Andreea Alice Rabciuc.

Gli inquirenti, quindi, stanno effettuando ulteriori riscontri per verificare se il cadavere sia effettivamente quello della 27enne. In attesa dei risultati degli esami clinici disposti, le autorità stanno mantenendo il più totale riserbo sulle indagini.