Apertura con il segno meno per la Borsa di Milano (-0,2%). Lo spread tra Btp e Bund stabile a 267 punti base

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Alla Borsa di Milano, in linea con gli altri mercati europei, i primi scambi sono in terreno negativo (-0,2%). Lo spread tra Btp e Bund ha aperto poco mosso a 267 punti base, rispetto ai 266 della chiusura di ieri, e le banche vanno in ordine sparso. Sono in perdita Banco Bpm (-1,1%), Unicredit (-0,96%), Ubi (-0,78%) e Intesa (-0,4%), mentre salgono Mps (+1%) e, all’indomani del cambio al vertice, Creval (+2%). Sotto pressione Exor, che cede lo 0,8%, Cnh (-0,58%) e Tim, che perde lo 0,6%, mentre salgono Astaldi (+1,6%) e Saipem (+1,4%).

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Il suicidio del servizio pubblico

La difesa strettamente burocratica, da perfetto travet, fatta dal direttore di Rai3 Franco Di Mare in Commissione di vigilanza (leggi l’articolo) per scrollarsi di dosso l’accusa di censura sul concertone del Primo Maggio, spiega più di un’intera enciclopedia perché il Servizio pubblico in Italia è

Continua »
TV E MEDIA