Apertura fiacca per la Borsa di Milano (+0,02%). Male Fineco, Cnh e Saipem. Lo Spread a quota 213 punti

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Apertura fiacca per la Borsa di Milano. A Piazza Affari, dopo i primi scambi, l’indice Ftse Mib si attesta attorno alla parità (+0,02%). Male Fineco, che cede il 2%. Deboli anche Cnh (-1,7%), con Saipem, Pirelli e Prysmian, che cedono un punto e mezzo. In rialzo di oltre l’1% Hera e Terna. Apertura in lieve calo per lo Spread fra Btp e Bund a quota 213 punti contro i 215 della chiusura di ieri. Il rendimento del decennale è all’1,76%.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

I politici in fila dalle Lobby

Nel Paese dove il re dei conflitti d’interesse, Silvio Berlusconi, può diventare Presidente della Repubblica, che speranza ha una legge che regoli sul serio i rapporti tra lobby, politica e affari? Se a qualcuno sfuggisse la risposta, è illuminante seguire l’iter parlamentare della norma che

Continua »
TV E MEDIA