Apertura in calo per la Borsa di Milano (-1,01%). Bene Juve. In sofferenza le banche. Lo Spread stabile a 273 punti

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Apertura con il segno meno per la Borsa di Milano. A Piazza Affari, dopo i primi scambi, l’indice Ftse Mib segna -1,01% a 20.366 punti, All Share sul -0,97%. Il listino soffre per le tensioni commerciali tra Usa e Cina. Bene Juventus che continua a salire (+3%) male i bancari: Intesa -1,2%, Mediobanca -1,2%. Giù anche Fca con un calo dell’1,6%, male il lusso con Moncler e Ferragamo. Stm perde l’1,9%, Tim l’1,5%, Saipem accusa un -2,9%, Eni -1,1%. Lo Spread tra il Btp e il Bund apre stabile a 273 punti base, col tasso sul decennale del Tesoro al 2,63%.