Apertura in calo per la Borsa di Milano (-0,14%). In affanno banche e auto. Lo spread stabile a 278 punti base

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Apertura in calo per la Borsa di Milano (-0,14%), in linea con gli altri listini europei. Ad appesantire Piazza Affari ci sono le banche e il settore dell’auto. Lo spread tra Btp e Bund stabile a 278 punti base, con il rendimento del decennale italiano al 2,68%. In fondo al listino Cnh (-1,3%), (-1,2%), Fca (-0,7%) e Ferrari (-0,5%). Tra le banche: Banco Bpm (-1,1%), Ubi (-1%), Bper e Unicredit (-0,8%). In controtendenza solo Mps (+0,6%) e Intesa Sanpaolo (+0,1%). Male anche Saipem (-1%) ed Eni (-0,1%). In evidenza Juve (+2,1%), Enel (+1%), Hera (+1%) e Atlantia (+0,9%).

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Bongiorno conflitti d’interesse

Fosse per certi leghisti dovrebbe dimettersi pure Papa Francesco. Quindi che c’è da meravigliarsi se ieri si sono svegliati con la pretesa di cacciare dal governo la sottosegretaria Macina, coriacea esponente dei 5 Stelle passata per le armi senza bisogno di processo per lesa maestà

Continua »
TV E MEDIA