Apertura piatta per la Borsa di Milano (+0,18%). Lo spread tra Btp e Bund stabile a quota 285 punti base

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Apertura piatta per la borsa di Milano. Piazza Affari apre le contrattazioni poco sopra la parità (+0,18%) in linea con Francoforte (+0,9%), Parigi (+0,8%) e Londra (+0,7%). Bene Stm (+2,5%), Prysmian (+2,4%) e Banco Bpm (+2,3%). Bene anche le auto: Fca (+1,5%), Cnh (+1,2%) e Brembo (+1,1%). Atlantia sale dell’1,1% mentre Saipem dello 0,8%. Tim avanza dello 0,4%. In sofferenza i titoli del lusso, Moncler (-1,3%) e Ferragamo (-1,3%), e bancari e assicurativi: Generali (-0,6%), Unicredit (-0,3%), Bper (-0,4%) e Unipol (-0,2%). Astaldi in volatilità con un calo teorico del 7,6%. Lo spread tra Btp e Bund stabile a quota 285 punti base.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Per la sinistra dei Tafazzi non c’è cura

Inutile nascondersi dietro alibi o rimpianti: il vaccino per il Covid l’hanno trovato ma per l’autolesionismo della Sinistra non c’è cura. A destra, dove Salvini e Meloni non si parlano e Forza Italia ormai ha poco da dire, come al solito si presenteranno con candidati

Continua »
TV E MEDIA