Apertura positiva per la Borsa di Milano. Tutti con il segno più i bancari. Lo spread torna a quota 285 punti

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Apertura positiva per la Borsa di Milano. A Piazza Affari l’indice Ftse Mib segna il +1,12%. Bene Banco Bpm (+4,89%), Bper (+3,29%), Ubi (+3,15%), Unicredit (+2,56%) e Intesa (+1,85%). Acquisti anche su Juventus (+3,86%) e Roma (+4,72%), Stm (+2,66%), Cnh (+2,11%), Leonardo (+1,89%), Tim (+1,67%) ed Fca (+1,62%). Sotto pressione Astaldi (-4,53%), meglio Salini Impregilo (+2,39%). Lo spread tra i Btp e Bund si restringe a 285 punti in partenza, dopo aver chiuso la settimana scorsa a quota 288 ed essere in precedenza salito a 292 punti, il massimo della soglia da due mesi.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La politica che ama il Medioevo

Va bene che la destra è conservatrice e quella italiana addirittura preistorica, ma quando ieri le cronache parlamentari narravano della Meloni che ha scritto a Salvini per accordarsi sui candidati alle amministrative non poteva che scapparci da ridere. Ma come: stanno sempre col telefonino in

Continua »
TV E MEDIA