Apertura positiva per le borse europee

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

dalla Redazione

Le borse europee aprono bene, sostenute dalla buona intonazione di Tokyo (+1,95%) e Wall Street, che ha toccato i nuovi record grazie soprattutto agli acquisti sul comparto tecnologico (Nasdaq +1,8%). Oggi il mercato e’ in attesa di una serie di dati macro importanti, tra cui l’indice tedesco Zew in Europa, le vendite al dettaglio e i prezzi all’import negli Stati Uniti. Parigi segna +0,21%, Francoforte +0,50%, Londra +0,55%, Madrid +0,13% e Milano +0,36%. Lo spread tratta in linea alla chiusura di ieri a quota 151 punti base, in attesa questa mattina del collocamento da parte del Tesoro di Btp per un ammontare massimo di 7,25 miliardi di euro. A Piazza Affari i titoli peggiori sul Ftse Mib sono Mps (-1,95%) e Telecom (-1,35%) dopo la pubblicazione dei conti del primo trimestre. Per contro, la migliore e’ Prysmian (+2,17%) , reduce da un calo di oltre il 15% in quattro sedute. Continua a correre Unicredit (+1,27%) all’indomani della trimestrale. Sul mercato valutario l’euro tratta a 1,3765 dollari (1,3755 ieri) e 140,851 yen (140,44). Dollaro/yen a 102,321 (102,1). Petrolio stabile a 100,48 dollari al barile (-0,06%)