Aristide Agostinelli, chi era il ragazzo ritrovato morto a Roma dopo un mese dalla sua scomparsa

Aristide Agostinelli
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Aristide Agostinelli è il giovane ragazzo ritrovato a 22 anni senza vita in un terreno abbandonato di Roma. Di lui si erano perse le tracce lo scorso 20 marzo 2022.

Aristide Agostinelli, chi era

Aristide Agostinelli aveva 22 anni ed era originario di Roma. DI lui si hanno informazioni fisiche dettagliate perché circa un mese fa la famiglia aveva denunciato la scomparsa, diffondendo un suo identikit: alto 1 metro e 85 centimetri, ha una corporatura normale. Ha capelli di colore castano chiaro e occhi azzurri. Come segno distintivo ha un neo sul lato destro del mento.

La famiglia, fin da subito, si è preoccupata perché il giovane soffriva di problemi psichici. Inoltre, Aristide aveva la passione dello skate che  portato con sé il suo skateboard di colore bianco e nero. Lo scorso 20 marzi era salito su un bus e di lui si erano perse le tracce.

Ritrovato morto a Roma dopo un mese dalla sua scomparsa

Il ragazzo di 22 anni scomparso da casa lo scorso 20 marzo, è stato ritrovato ma purtroppo senza vita. A trovare il corpo intorno alle 9 del mattino di martedì 19 aprile è stato un passante che poi ha allertato i soccorsi. Il corpo è stato ritrovato riverso in un terreno abbandonato tra l’Aniene e la Tiburtina nei pressi del raccordo anulare. Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato di polizia di San Basilio e la squadra della scientifica. La causa del decesso non è chiara, al momento. Il giovane era deceduto già da diversi giorni.

Subito dopo la sua scomparsa, amici e parenti hanno provato a cercarlo, con l’aiuto dell’associazione Penelope Lazio, diffondendo foto e messaggi di identikit. Poi, ecco la triste notizia.

Leggi anche: Truffa della polizia giudiziaria: la mail di convocazione è falsa