Arrestato ieri sera in pieno centro storico a Napoli il detenuto evaso domenica dal carcere di Poggioreale annodando le lenzuola

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

E’ stato catturato dalla Polizia, poco dopo le 22 di ieri, il detenuto evaso domenica dal carcere di Poggioreale. La fuga di Robert Lisowski, 32anni, condannato per omicidio, è durata soltanto due giorni. E’ stato catturato a Napoli,  in centro storico. Lisowski era evaso calandosi dal muro di cinta con una corda fatta di lenzuola. A fermare l’evaso sono stati gli agenti della Squadra Mobile del capoluogo campano. Gli investigatori ritenevano che l’uomo non fosse andato molto lontano dal carcere di Poggioreale e per questo avevano setacciato tutta la zona circostante e in particolare quella della Stazione ferroviaria centrale. Lisowski è stato sorpreso a Corso Garibaldi, all’angolo con via Camillo Porzio. Quando gli agenti lo hanno bloccato era solo. “Sono orgoglioso delle donne e degli uomini della Questura – ha commentato il questore di Napoli, Alessandro Giuliano – che hanno lavorato con impegno e professionalità straordinari. Questa cattura è inoltre frutto di una perfetta sinergia e di un efficace scambio di informazioni con i colleghi dell’Arma dei Carabinieri”.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La politica che ama il Medioevo

Va bene che la destra è conservatrice e quella italiana addirittura preistorica, ma quando ieri le cronache parlamentari narravano della Meloni che ha scritto a Salvini per accordarsi sui candidati alle amministrative non poteva che scapparci da ridere. Ma come: stanno sempre col telefonino in

Continua »
TV E MEDIA