Arriva la Formula 1 dei catamarani. Da domani al via a Civitavecchia la Great Cup 32. In gara gli scafi con le migliori tecnologie al mondo

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

a brezza di mare porterà l’odore della Coppa America da domani a Civitavecchia, dove parte il Trofeo Great Cup 32 per catamarani, con le tecnologie della più prestigiosa competizione velistica al mondo per la prima volta in Italia. Penultima tappa del tour europeo, la competizione vedrà ripartire la sfida tra i cinque team di Alinghi, Sultanato dell’Oman, Spindrift Racing, Armin Storm Sailing Team e, infine, Team Engie. Catamarani lunghi 12 metri che sono veri missili sulle onde, capaci di navigare fino alla velocità di 70 chilometri orari. Adrenalina sulle onde.

CASO MONDIALE

Nata ad Amsterdam nel 2012, la Great Cup sta riscuotendo un successo clamoroso grazie al fatto che è l’unica regata nella quale vengono utilizzate tecnologie ed equipaggi provenienti dalla Coppa America. Tanto che pur essendo solo alla sua terza edizione, l’evento verrà seguito da 45 Broadcaster che copriranno la manifestazione con la distribuzione in 98 paesi in tutti i continenti. Una formidabile promozione per il Coni e la Regione Lazio, che patrocinano la manifestazione portata in Italia dalla Ventana Group, società torinese, leader nella realizzazione di grandi eventi sportivi e aziendali. Quartier generale della competizione sarà il Terminal del Gusto di Campagna Amica Coldiretti, associazione del mondo agricolo che ha scelto di promuove anche così le eccellenze del Lazio a livello internazionale.

TUTTI VIP

Per questa Formula Uno dei catamarani in pista sui mari laziali è prevista una possibilità unica, cioé allargare l’equipaggio da 5 a 6 elementi offrendo l’opportunità al pubblico di comprare un pass Vip per vivere le gare da protagonista. Come salire sulle vetture di Lewis Hamilton o Sebastian Vettel in gara. Il Campo di regata sul porto di Civitavecchia sarà grande circa 5 km quadrati. Si parte domani alle 17, vento permettendo. La modalità di gara sarà la Fleet Race, ovvero tutti contro tutti in un’unica batteria. Sino al traguardo finale, il 30 agosto.