Astori per sempre capitano. Il ricordo da brividi della Fiorentina sui canali social. Domani l’ultimo saluto al calciatore deceduto all’improvviso

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La camera ardente di Davide Astori è stata allestita a Coverciano dove oggi giungerà la salma del capitano della Fiorentina. La Procura aveva firmato ieri pomeriggio il nulla osta per la restituzione della salma ai familiari, all’esito del primo responso dell’autopsia che ha individuato in una “morte cardiaca senza evidenze macroscopiche, verosimilmente su base bradiaritmica”. Probabilmente un decesso per cause naturali quello di Astori: il suo cuore avrebbe rallentato per poi smettere di battere. Una commozione per tutto il mondo del calcio, e non solo, che sta rendendo omaggio a un ragazzo rimasto sempre normale nonostante il successo. Da brividi il ricordo della Fiorentina sulle pagine social del club.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

I finti miracoli di Gualtieri

Facciamolo santo subito. E visti gli ultimi miracoli, mettiamolo tra i beati che contano, minimo minimo alla destra del Padre. A Roberto Gualtieri, d’altra parte, i prodigi vengono così, naturali. Prendiamo la sporcizia di Roma. Aveva promesso una pulizia straordinaria a dicembre, e puntualmente il

Continua »
TV E MEDIA