Da oggi l’autocertificazione sarà necessaria solo per gli spostamenti tra regioni. C’è un nuovo modulo ma ve bene anche il vecchio

dalla Redazione
Cronaca

Finisce l’era dell’autocertificazione per gli spostamenti. Da oggi si potrà tornare a uscire di casa, per il momento rimanendo all’interno della regione di residenza, senza dover mettere nero su bianco “comprovati motivi di necessità e urgenza”. È già disponibile online il nuovo modello (scaricabile qui) di autodichiarazione per gli spostamenti tra regioni, necessaria fino al 3 giugno, salvo proroghe. La Polizia di Stato fa sapere, tuttavia, che potrà essere ancora utilizzato il precedente modulo barrando le voci non più attuali. L’autodichiarazione è comunque in possesso degli operatori delle forze dell’ordine e può essere compilata al momento del controllo.