Autostrade, Castellucci si dimette. All’ad di Atlantia andrà una maxi liquidazione di oltre 13 milioni di euro

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

L’amministratore delegato di Atlantia, Giovanni Castellucci, dopo aver riferito al consiglio delle iniziative intraprese dopo il cda di venerdì scorso ha comunicato la sua intenzione di dimettersi da amministratore delegato e direttore generale del gruppo. Le dimissioni sono state accolte dal consiglio di amministrazione definendo una risoluzione consensuale con lo stesso. Il cda di Atlantia, fa sapere lo stesso gruppo, con riferimento al rapporto di lavoro subordinato e al rapporto di amministrazione tra Castellucci e l’azienda, ha deliberato un accordo di risoluzione consensuale che prevede la corresponsione di un importo a titolo di incentivo all’esodo pari alla somma complessiva lorda di 13.095.675 euro oltre alle competenze di fine rapporto.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Garantisti con tutti tranne che con Grillo

Se pensate che la bava alla bocca dei peggio giustizialisti sia vergognosa date prima un’occhiata al veleno dei meglio garantisti, di destra e di sinistra, difensori a oltranza della nipote di Mubarak e sostenitori di partiti dove più delinquenti arrestano più ne arrivano, e non

Continua »
TV E MEDIA