Avvio positivo per Piazza Affari (0,5%). Lo Spread tra Btp e Bund torna sotto la quota dei 300 punti base. Bene i titoli bancari

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Piazza Affari, dopo un avvio in lieve calo (-0,19% a 19.014 punti), gira in positivo con il Ftse Mib che guadagna lo 0,5% a 19.140 punti. Lo spread tra Btp e Bund torna sotto quota 300 punti, a 298, con il rendimento del decennale italiano in calo al 3,38%. Bene i bancari, ad eccezione per Carige che è piatta: Mps (+2,5%), Banco Bpm (+1,7%), Bper (+1,4%), Unicredit e Intesa (+0,7%). In positivo anche Tim e Mediaset (+1,8%). Avanza il comparto dell’auto dove si mettono in mostra Ferrari (+1,8%) ed Fca (+1,1%). In calo la gran parte dei titoli legati al petrolio con il prezzo del greggio in calo a 65,07 dollari al barile. A Piazza Affari sono in calo Eni (-0,7%), Saipem (-0,6%) e Snam (-0,1%). In rialzo Italgas (+0,1%).

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La balla degli italiani fannulloni

Ogni estate ha il suo tormentone musicale, ma quest’anno, con le discoteche ancora chiuse dobbiamo accontentarci di questo ritornello: “non ci sono lavoratori stagionali perché col Reddito di cittadinanza i giovani non vogliono più darsi da fare”. Su giornali e tv è questa la hit

Continua »
TV E MEDIA