Basta ambiguità e giochi di palazzo. La Raggi chiede alla base M5S di esprimersi sulla sua candidatura. “Se qualcuno ha altri piani sulla città, lo dica apertamente”

VIRGINIA RAGGI
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“E’ il momento che la base M5S si esprima sulla mia candidatura a Roma. Basta ambiguità e giochi di palazzo. Credo che, a poco più di tre mesi dal voto, sia un atto dovuto soprattutto nei confronti dei cittadini: siamo tutti ormai stanchi dei giochetti da vecchia politica”. E’ quanto scrive in  un post sulla sua pagina Facebook la sindaca di Roma, Virginia Raggi, dopo le voci di un’alleanza Pd-M5S alle prossime amministrative della Capitale a sostegno di un altro candidato.

“Lo scorso anno – scrive ancora la sindaca M5S -, mi sono candidata in piena trasparenza. Vorrei la stessa chiarezza da parte di tutti e non leggere retroscena o assistere, come avviene ormai da anni, a trame di potere volte a isolare chi è scomodo… Il mio pensiero va anche a Giuseppe Conte che stimo. Lo ripeto: basta ambiguità. Se qualcuno ha altri piani sulla città, lo dica apertamente. Si dia voce alla base. Intendiamoci: no a formule arzigogolate ma un voto netto sulla mia candidatura a Roma. Gli strumenti ci sono. La scelta alle persone”.

“Io da cittadino, ti ho sempre sostenuta e ti sostengo ancora” commenta, su Twitter, l’ex esponente pentastellato, Alessandro Di Battista. “Concordo pienamente, basta ambiguità” scrive, invece, la senatrice M5s Barbara Lezzi.