Bonus mille euro per i lavoratori fragili: requisiti e come fare richiesta all’Inps

Bonus mille euro per i lavoratori fragili: al via le domande che potranno essere presentate fino al 30 novembre 2022.

Bonus mille euro per i lavoratori fragili: al via le domande che potranno essere presentate fino al 30 novembre 2022. Quali sono i requisiti che ricevere

Bonus mille euro per i lavoratori fragili: requisiti e come fare richiesta all’Inps

Bonus mille euro per i lavoratori fragili

Sono partite le domande online sul sito dell’Inps per richiedere il bonus destinato ai lavoratori fragili. L’importo fissato corrisponde a 1.000 euro una tantum e può essere erogato una sola volta per ogni soggetto avente diritto. Il bonus ai lavoratori fragili è compatibile con altre indennità o prestazioni che vengono ricevute a titolo di disoccupazione o altro. Le richieste per beneficiare dell’iniziativa dovranno essere presentate in forma telematica entro il 30 novembre 2022.

L’Inps, intanto, ha spiegato che la misura è rivolta ai lavoratori dipendenti del settore privato che hanno diritto alla tutela previdenziale della malattia presso l’istituto. In questa categoria, sono inclusi operai dell’agricoltura, dello spettacolo e marittimi. Esclusi, invece, collaboratori familiari, dirigenti, quadri, impiegati dell’industria, lavoratori autonomi, portieri e i dipendenti iscritti alla gestione separata.

Requisiti e come fare richiesta all’Inps

Nello specifico, il bonus mille euro per i lavoratori fragili può essere richiesto dai cittadini che sono in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere stato lavoratore dipendente del settore privato avente diritto alla tutela previdenziale della malattia a carico dell’INPS nel 2021;
  • aver presentato nel 2021 uno o più certificati di malattia in quanto lavoratore in possesso del riconoscimento di disabilità con connotazione di gravità (art. 3, comma 3, legge 104/1992) o di certificazione rilasciata dai competenti organi medico legali, attestante una condizione di rischio derivante da immunodepressione o da esiti di patologie oncologiche o dallo svolgimento di relative terapie salvavita;
  • aver superato nel 2021 il periodo massimo indennizzabile di malattia disciplinato dalla specifica normativa prevista per il lavoratore che presenta la domanda;
  • non aver reso nel 2021 la prestazione lavorativa in modalità agile nei periodi per i quali il richiedente il bonus ha presentato certificati di malattia.

La domanda deve essere presentata online sul sito dell’Inps accedendo con le proprie credenziali oppure tramite Contact Center integrato o enti di patronato.

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram