Borsa, Draghi spinge i mercati. La Bce lascia i tassi invariati. E lo spread Btp-Bund scende sotto i 100 punti, non succedeva da marzo

L’ultima volta che lo spread scendesse sotto quota 100 era stata lo scorso mese di marzo. Oggi è accaduto di nuovo con il differenziale Btp-Bund che ha toccato quota 99,9 punti base. Ma quella odierna è stata una giornata estremamente positiva per le Borse europee grazie alla promessa del presidente della Bce, Mario Draghi, di rivedere a dicembre la politica monetaria con nuovi interventi a sostegno dell’economia.  Milano ha terminato le contrattazioni in progresso del 2%. Bene le azioni delle banche, brilla anche Telecom a +5,1%.

Borsa, Draghi spinge i mercati. La Bce lascia i tassi invariati. E lo spread Btp-Bund scende sotto i 100 punti, non succedeva da marzo
Pubblicato il - Aggiornato il alle 21:10
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram