Borse europee, avvio fiacco

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Borse europee fiacche in vista dei dati sull’edilizia nell’Ue, mentre i futures Usa sono positivi in attesa della Fed, che deciderà sui tassi e sugli stimoli all’economia. Milano (-0,39%) frena con Parigi (-0,36%) e Londra (-0,34%), mentre Francoforte (-0,11%) e Madrid (-0,18%) fanno meglio. Le vendite colpiscono il settore delle costruzioni.
A Piazza Affari è in altalena Mps dopo il collocamento del 12% da parte della Fondazione: il titolo ha aperto in rialzo dell’1% e cede ora l’ 1,5% segnando la performance peggiore del listino principale. Restano ben intonate le popolari con il Banco Popolare a +0,97% e la Popolare Milano a +0,5%. Piatta Pirelli (+0,09%), recupera Yoox (+0,5%) dopo il tonfo di ieri. Sul mercato valutario, euro a 1,3924 dollari (da 1,3914 dollari ieri) e a 141,42 yen (da 140,99). Dollaro/yen a 101,565 (101,34).